Vai al contenuto

Giuseppe

Giuseppe e le sue opere

Giuseppe Rametta, alias giusirames, è nato nel 1974 e vive a Siracusa. Scrive poesie dall’età di 13 anni.

 ‘A terra mia
 S’amuccia tra lu mari e lu celu
 Si paunia ravanti a’ lu suli
 E ‘a sira si vesti scuddata e s’arricria
 Ri stiddi e di luna china jè culurata.
 Cu tia e ni tia vogghiu campari
 ‘nfinu a quannu ‘u Signuri boli e ‘nt’itia
 Vogghiu ripusari, dopu ca tuttu passau
 E ‘u tampu si puttau. 

Quella citata è una dedica d’amore alla nostra terra, la Sicilia, che si nasconde tra il mare e il cielo e si colora di stelle e luna piena.

Giuseppe è anche pittore. Dipinge su molte superfici avvalendosi di tante tecniche: dal carboncino su carta alla china su papiro, olio, tempera e acrilico su tela, pittura su vetro.

Piazza Duomo, Ortigia (Siracusa). Opera di Giuseppe Rametta
Piazza Duomo, Ortigia (Siracusa). Opera di Giuseppe Rametta

La tecnica che sta studiando adesso prevede che l’acqua venga colorata e guidata su di una superficie in vetro oppure su cartoncino. L’acqua si può solidificare fino a trasformarsi in carta trasparente sulla quale, una volta asciutta, si può disegnare. Se questa carta viene in contatto l’acqua, ritorna allo stato liquido. Possono nascere vere e proprie sculture dai liquidi. 

Tra le sue opere più apprezzate c’è un dipinto su papiro di 8 metri quadrati. Il papiro è una pianta che cresce spontaneamente, oltre che sulle rive del fiume Nilo, anche a Siracusa.

FACEBOOK: https://www.facebook.com/profile.php?id=100014736529048

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/giusirames/?hl=it

▶️ Se ti è piaciuto quello che hai letto, clicca MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato!  😊 

👍🏻  https://www.facebook.com/teoklesexperience735 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.